Vai al contenuto

Le nostre corone in zirconio

studi dentistici di qualità Roma Centri Dental corone in zirconio

Costruite solo su buone fondamenta

Diversi dalla massa

Le ceramiche di zirconio proposte da Centri Dental non sono capsule monolitiche ma sono capsule costruite artigianalmente da mani esperte stratificate su masse dentinali specifiche e cotte in fasi successive per permette alla luce di meglio penetrare al suo interno donandole una maggiore luminescenza e profondità. Questo rende le nostre capsule molto più simili ai tuoi denti sia alla luce naturale che a quella artificiale

Se sei interessato a questa soluzione protesica prenota un appuntamento presso il nostro centro di riferimento Centri Dental di Roma chiamando il 328.5430939

Ecco come costruiamo le nostre capsule in zirconio

modellazione manuale con stratificazioni

Costruite per trasmettere profondità e luminosità

Le ceramiche feldspatiche sono il materiale di elezione in protesi estetica per la realizzazione di capolavori estetici per i denti più visibili nel sorriso. Le porcellane dentali feldspatiche vengono prodotte sotto forma di polveri le quali,vengono impastate con liquidi opportuni e sottoposte a cottura.

La dentina: E' formata da opportuni ossidi che impartiscono le diverse tonalità di colore; viene applicata sul nucleo opaco e serve per costruire la massa principale e più voluminosa della corona. Ha lo scopo di consentire alla luce riflessa da questo primo strato, di disperdersi negli strati sovrastanti ottenendo un effetto più realistici e natura.

Le dentine vengono a loro volta suddivise in:

Dentine gengivali Vengono utilizzate nel terzo cervicale ed hanno una ridotta traslucidità. L'impasto ottenuto viene modellato nella forma desiderata impiegando degli appositi strumenti, poi posto alla cottura.

Dentine del corpo: Vengono impiegate per costruire il volume principale della corona ed hanno una elevata traslucidità.

correzione con smalto

Smalto: E'costituito da vetri feldspatici dotati di elevata translucidità; contengono sostanze cristalline e opacizzanti suddivise in particelle piccolissime per creare effetti speciali di colore in particelle piccolissime per creare speciali effetti di colore. Viene applicato sulla dentina e serve per impartire alla corona l'aspetto dello smalto dei denti naturali.


Altri tipi di masse ceramiche possiamo aggiungere diverse porcellane con specifiche funzioni:

modificatori ceramici interni

1) Intensivi: servono per riprodurre macchie colorate in modo da conferire al dente in porcellana un aspetto più naturale.
2) Correttivi: servono per eseguire correzioni su corone finite e riguardano in particolare le zone del contatto.
3) Trasparenti: aumentano la trasparenza nelle zone incisive dando un aspetto simile ai denti naturali.
4) Vetrine: vengono applicate in strati sottili sulle superfici delle corone finite se esistono lievissime mancanze dovute alla retrazione della porcellana durante la cottura.
5) Colori: sono polveri vetrose che vengono applicate sulle corone della cottura finale (conferiscono anch'esse il colore simile ai denti naturali).

L'aggiunta di questi materiali che hanno scopi specifici serve per ottenere una protesi che dia i migliori risultati estetici, ma richiede una elevata abilità da parte del tecnico integrare e proporzionare i vari elementi tra di loro.


Esempi di stratificazione



Le ceramiche monolitiche

La capsula monolitica è una corona in ceramica ottenuta con metodologia CAD-CAM da un blocco di ceramica (monolite) di un unico colore uniforme, pitturata successivamente all’esterno con dei colori di superfice) offre meno qualità estetiche rispetto a quella stratificata inquanto,esserno putturata superficialmente non permette di essere attraversata dalla luce (luminescenza) dando quella sensazione di profondità tipica di altre tipologie di ceramiche compresa quella feldspatica,ultimamente si sono fatti dei passi in avanti per risolvere questo problema creando dei blocchi fresabili multicolori per imitare la stratificazione naturale del dente con risultati alterni inquando ogni dente ha delle caratteristiche cromatiche individuali e non standardizzabili.

Definizione di ponti dentali e corone dentali

studi dentistici di qualità Roma Centri Dental corone in zirconio

Con il termine protesi dentale fissa si intende la protesi che viene fissata agli elementi di sostegno detti elementi pilastro che possono essere denti naturali o impianti osseointegrati con una cementazione che non può essere rimossa dal paziente.


Definizione di ponte dentale

studi dentistici di qualità Roma Centri Dental corone in zirconio
ponte su denti pilastro

Nei ponti l'elemento dentario estratto viene sostituito da una protesi che comprende anche gli elementi dentari adiacenti che vengono per questo ridotti a monconi e protesizzati anch'essi. L'elemento mancante assieme agli elementi pilastro (i monconi sui quali si appoggia) forma il ponte. Per travata si intende la parte di struttura destinata a sostenere l'elemento o gli elementi mancanti.


corona in zirconio

La corona o capsula dentale è una protesi fissa che serve per ricreare completamente la corona del dente ovvero la parte visibile, quella che vediamo durante il sorriso e che utilizziamo per masticare. La capsula dentale è posizionata sul dente naturale dopo che questo è stato curato a causa di carie profonda o pulpite e, all’occorrenza, è stata praticata anche la relativa devitalizzazione.Per fare spazio alla capsula dentale, il dentista è costretto a limare il dente o la parte che ne rimane per cementare la corona .

Don`t copy text!